Procedura di opposizione marchi

Procedura di opposizione marchi

PROCEDURA DI OPPOSIZIONE MARCHI

Siamo lieti di informarVi che, a seguito del Decreto Legislativo del 11 Maggio 2011,a partire dalla data del 1 Luglio 2011 è entrata in vigore anche in Italia la procedura di opposizione di cui all’art.174 CPI.

La procedura di opposizione è uno strumento amministrativo economico e veloce che consente finalmente di contrastare, chiedendone il rigetto, l’eventuale deposito da parte di terzi di marchi simili o identici per prodotti identici o affini a

quelli del Vostro marchio, senza dover ricorrere al tribunale. L’importo delle tasse da versare all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi dovuto per avviare tale procedura è stato fissato in Euro 250,00.

Ogni marchio italiano depositato a partire dal 1 Maggio 2011 sarà pubblicato a cadenza mensile a partire dal mese di Luglio, sul bollettino ufficiale dei marchi.

Dal momento dell’avvenuta pubblicazione dell’eventuale marchio posteriore di terze parti si avranno tre mesi di tempo per depositare un’opposizione.

Si potrà inoltre depositare un’opposizione anche contro i marchi internazionali che designano l’Italia. Con l’occasione Vi ricordiamo che contro i marchi comunitari l’opposizione va presentata direttamente all’Ufficio Comunitario Marchi di Alicante

Al fine di poter usufruire di questa vantaggiosa procedura diventa ora necessario attivare una sorveglianza sui marchi di Vostra titolarità in modo da essere avvertiti dell’esistenza di marchi simili o identici per prodotti identici od affini in tempo utile per fare opposizione ad essi.

Rimaniamo a Vostra disposizione per ulteriori informazioni relativamente ai costi di tale procedura e dell’attivazione di una sorveglianza.