Classificazione Internazionale dei disegni e modelli

Accordo di Locarno – ottava edizione

  1. Prodotti alimentari, compresi i dietetici.
  2. Articoli di abbigliamento, comprese le calzature.
  3. Articoli da viaggio e oggetti personali, non compresi in altre classi.
  4. Spazzolame.
  5. Articoli tessili non confezionati, materiali artificiali o naturali in fogli e pelli.
  6. Arredamento.
  7. Articoli di uso domestico non compresi nelle altre classi.
  8. Utensili e ferramenta.
  9. Imballaggi e recipienti.
  10. Orologeria e strumenti di misura.
  11. Oggetti per uso ornamentale.
  12. Veicoli.
  13. Apparecchi di produzione, distribuzione e trasformazione dell’energia elettrica.
  14. Apparecchi elettrici ed elettronici.
  15. Macchine industriali e di uso domestico.
  16. Fotografia, cinematografia ed ottica.
  17. Strumenti musicali.
  18. Stampa e macchine per ufficio.
  19. Articoli di cartoleria e cancelleria, materiale artistico e didattico.
  20. Attrezzature di vendita e pubblicitarie.
  21. Giochi, giocattoli e articoli sportivi.
  22. Armi ed articoli per la caccia, la pesca e la distruzione di animali nocivi.
  23. Installazioni sanitarie, di riscaldamento, di ventilazione e di condizionamento d’aria.
  24. Medicina e laboratori.
  25. Fabbricati ed elementi di costruzione.
  26. Apparecchi di illuminazione.
  27. Tabacchi e articoli per fumatori.
  28. Prodotti e articoli farmaceutici e da cosmesi, articoli e attrezzature da toilette.
  29. Dispositivi ed equipaggiamenti per il salvataggio e la protezione dell’uomo.
  30. Cure e mantenimento degli animali.
  31. Macchine ed apparecchiature per la preparazione di cibi e bevande.
    1. Miscellanea (Ornamenti in EuroLocarno, ovvero per quanto riguarda il deposito di modelli/disegni comunitari).